Iscrizione newsletter
 
  Codice Etico  
L'AZIENDA

Un punto di riferimento nel mercato italiano delle soluzioni di alta gamma per l’oleodinamica industriale

Un’azienda in costante crescita grazie agli investimenti continui:

  • nell’espansione della rete commerciale sul territorio italiano
  • nella struttura logistica
  • nella formazione del personale
  • negli strumenti di marketing communication più avanzati
  • nella presenza in tutte le principali fiere italiane del settore

In questo contesto diventa importante agire in conformità ai principi etici e professionali che con il presente codice vengono indicati quali valori guida complementari agli obblighi di legge che l’azienda si impegna a seguire in ogni attività, nei rapporti interni, nelle relazioni con il mercato e con gli stakeholders.
PRINCIPI ETICI

Centralità della persona

Ogni uomo ha qualcosa di eccezionale e di unico che lo distingue da qualsiasi altro essere, anche simile. L’uomo è essere in sé. Nel rapporto con gli altri - e quindi anche nel lavoro - esso è riconosciuto come “sé stesso” dagli altri e realizza la sua identità riconoscendo le altre persone come “altro da sé”.

Da qui discende la sua dignità che non lo rende mai riducibile a mezzo e strumento. La persona è dunque il valore dei valori, il fondamento assoluto di ogni discorso sull’uomo in società, compreso naturalmente quello dell’uomo al lavoro.

La gestione delle risorse umane, fattore di fondamentale importanza per lo sviluppo di un’azienda, deve essere fondata sul rispetto della persona e sulla professionalità di ciascuna di esse, valorizzando merito e competenza.


Onestà, correttezza, trasparenza

In un’impresa il buon profitto è ciò che resta dopo che si è dato a tutti ciò che è giusto e ciò che essi meritano. Non c’è buon profitto quando direttamente o indirettamente, per negligenza o per malizia, si arreca un danno alla comunità nel cui contesto si opera e ai soggetti con cui s’intrattengono i rapporti.

Il rispetto delle leggi e dei regolamenti vigenti è principio imprescindibile di ogni impresa.

I canoni di correttezza e di trasparenza di un’azienda si esplicano con l’adempimento integrale e tempestivo degli obblighi posti dalle norma fiscali, con la tenuta delle scritture contabili e la redazione dei bilanci di esercizio conformemente alle disposizioni vigenti, col far seguito, con responsabilità e professionalità, alle obbligazioni nascenti dai contratti stipulati con lavoratori, collaboratori, clienti, fornitori e partners.


Cultura del lavoro

Il lavoro ha un valore etico. Grazie al lavoro, mentre provvede alle proprie necessità, l’uomo realizza se stesso, “diventa più uomo”, dispiega le proprie potenzialità, dà corpo ai propri sogni e alle proprie aspirazioni, dando allo stesso tempo un contributo alla crescita del gruppo sociale in cui vive.

Il lavoro che rispetta la dignità della persona fa bene all’uomo.


Buona gestione

Un’impresa ben gestita è un bene per la società in cui essa è istituita.

Un’azienda gestita bene è un’azienda che guidata da un’idea del suo ruolo futuro nel mercato, fa tutto quello che può per raggiungere i suoi obiettivi - nel rispetto di tutte le norme poste a tutela delle persone e dell’ambiente - senza spreco di risorse, facendo leva sulla qualità dei processi, su buone pratiche manageriali e sulla tessitura di relazioni sociali corrette che contribuiscono alla creazione di capitale sociale e di investimenti nel territorio in cui essa opera.


REGOLE DI CONDOTTA
Personale
Qualità del lavoro

La qualità del lavoro in un’impresa si fonda:

  • sulla Legalità dei rapporti giuridici tra l’impresa e i suoi collaboratori
  • sull’integrale rispetto della sicurezza durante il lavoro
  • sulla tutela della salute di ogni membro dell’organizzazione
  • sull’imprescindibile rispetto della diversità di genere e di cultura nel suo significato più ampio
  • sulla sensibilità che l’azienda dimostra verso le politiche di conciliazione tra lavoro e famiglia.

Con ciò l’azienda si impegna:

  • a basare i rapporti di lavoro con i propri dipendenti e collaboratori sul rispetto dei principi di diritto contenuti nella Costituzione e nelle leggi della Repubblica italiana, nell’osservanza di quanto raccomandato dalle Istituzioni dell’ Unione Europea, assicurando l’applicazione del trattamento previdenziale, contributivo, ed assicurativo previsto dalle norme e dai contratti di lavoro vigenti.
  • a mettere tutti i lavoratori nella condizione di osservare le norme anti infortunistiche attraverso il monitoraggio costante dei processi e dei sistemi (di lavoro e di sicurezza) con l’obiettivo di ottimizzarne le prestazioni in materia di sicurezza, mettendo a disposizione abbigliamento e strumenti atti a prevenire gli infortuni sul lavoro.
  • a garantire ambienti di lavoro salubri sia da un punto di vista fisico (luce, temperatura, acustica) che psicosociale. Attività specifiche sono intraprese per il monitoraggio dello stress all’interno dell’organizzazione.
  • a creare un ambiente sicuro e sereno, ove sia assente ogni possibile forma di turbamento, condizionamento, isolamento, disagio ed intimidazione.
  • a rifuggire ogni discriminazione basata su età, genere, sessualità, stato di salute, razza, nazionalità, opinioni politiche e credenze religiose.
  • a favorire la massima conciliabilità tra le esigenze aziendali e le necessità personali e familiari, particolarmente per conseguire il raggiungimento sostanziale delle pari opportunità.
Cooperazione e rispetto integrale

A tale proposito esige dai propri collaboratori e dipendenti :

  • Il massimo impegno nel rispetto delle norme infortunistiche e una collaborazione attiva alle eliminazione di ogni comportamento pericoloso per la sicurezza e la salute di tutti i membri dell’organizzazione, esortando chiunque abbia notizia di fatti/sistemi/processi/comportamenti migliorabili in tal senso a darne immediata comunicazione al Responsabile della sicurezza.
  • La massima cura nella protezione e conservazione dei beni e delle risorse che vengono affidate loro per espletare i propri compiti, con particolare riferimento alla sicurezza informatica dell’organizzazione e all’astensione da ogni condotta pregiudizievole (es. usi impropri degli strumenti di comunicazione), nonché all’osservanza della massima riservatezza nella gestione di dati e informazioni costituenti il patrimonio aziendale o inerenti il personale, i clienti, i fornitori e, in genere, l’attività dell’azienda.
  • Il massimo impegno nel fornire supporto ed ausilio ai colleghi in genere, condividendo ed incoraggiando la responsabilità comune nel conseguimento degli obiettivi aziendali.
  • Il categorico rifiuto di ogni forma di discriminazione dovuta a genere, classe, età, nazionalità, razza, colore della pelle, gruppo etnico, orientamento sessuale, religione, credenze filosofiche, fede, principi politici, stato sociale, disabilità, aspetto, origini familiari.
  • l’inequivocabile astensione da ogni condotta che possa, anche potenzialmente, creare disagio o turbamento della serenità dell’ambiente lavorativo, o possa costituire anche indirettamente molestia sessuale. A tale proposito si precisa che l’omissione della condanna, o qualsiasi forma di complicità, in comportamenti e/o azioni disdicevoli volte a configurare molestia sessuale rientrano comunque nell’oggetto della presente disposizione

A tale proposito l’azienda sottolinea che:

  • prestare servizio sotto gli effetti di abuso di sostanze alcoliche o stupefacenti nonché consumare o cedere a qualsiasi titolo sostanze stupefacenti nel corso della prestazione lavorativa, costituisce una grave minaccia alla sicurezza del luogo di lavoro e al mantenimento di un ambiente di lavoro sano e positivo.

L’azienda inoltre esorta tutti i collaboratori e dipendenti:

  • al massimo decoro nelle espressioni di comunicazione verbale e non verbale (statica o dinamica).
Altri stakeholders

Professionalità (orientamento cliente)

Partendo dal presupposto solo mediante la creazione di relazioni commerciali positive, improntate alla soluzione dei problemi dei clienti e sostanziate dal gradimento nei confronti dell’offerta dei suoi prodotti e dei servizi un’azienda può raggiungere il successo nel mercato, l’azienda si impegna:

  • a selezionare e offrire, nei limiti delle previsioni contrattuali, soluzioni di qualità che soddisfino in pieno le aspettative dei clienti
  • a costruire relazioni positive improntate a correttezza, cortesia e rispetto
  • a fornire tempestivamente ogni informazione circa i propri prodotti e servizi in modo che il cliente possa assumere decisioni consapevoli
  • a che le proprie comunicazioni, comprese quelle a finalità pubblicitaria, siano veritiere e non fuorvianti

Guardare al futuro

Sollecitata dalla responsabilità nei confronti delle generazioni future l’azienda si impegna:

  • ad offrire il massimo sforzo per contribuire alla prosperità economica del territorio in cui essa è nata e si è sviluppata
  • a gestire in modo responsabile l’ impatto sull’ambiente, con particolare riferimento a quelle connesso con l’operatività quotidiana (contenimento dei consumi di acqua, energia, carta, produzione e gestione dei rifiuti), esigendo che tutti i propri collaboratori e dipendenti si uniformino a tale canone.
APPLICAZIONE DEL CODICE
Disposizioni finali

Il presente codice è approvato dall’organo amministrativo dell’azienda che provvederà alla relativa diffusione; i risultati dell’attuazione del codice etico saranno costantemente verificati nell’ambito di controlli interni quali significativi rilevatori di prestazione aziendale.

L’azienda convinta che la qualità di una comunicazione interna efficace, costante e corretta rappresenti elemento imprescindibile per una cultura organizzativa efficace e per la creazione di un clima organizzativo positivo, favorirà attività di formazione specifiche affinché la diffusione del presente codice etico fra tutti i dipendenti e collaboratori diventi effettiva.

Disposizioni sanzionatorie
I principi del codice etico sono vincolanti per tutti i dipendenti e collaboratori; più precisamente costituiscono specificazioni esemplificative degli obblighi generali di diligenza, correttezza e lealtà, che qualificano l’adempimento delle prestazioni lavorative e il comportamento nell’ambiente di lavoro.
La violazione delle norme del codice etico:
in caso di dipendenti, comporterà l’eventuale irrogazione di sanzioni disciplinari prevista dalla legge e dalle norme contrattuali, anche collettive, applicabili, nel rispetto delle procedure previste dall’art. 7 dello Statuto dei Lavoratori, fermo restando l’eventuale risarcimento del danno;
negli altri casi, potrà essere considerata inadempimento delle obbligazioni contrattuali, con ogni conseguenza di legge, anche in ordine alla risoluzione del contratto e/o dell’incarico e potrà comportare il risarcimento dei danni.
 
 
  Aggiunta nuova voce menù: Servizi OEM
  Hiflex Italia - Di cosa hai bisogno Hiflex Italia - Incontriamoci in fiera Hiflex Italia - Aggiornami sulle novità Hiflex Italia - Come raggiungerci